Comunicato della UISP sullo sgombero

UISP Lega Montagna Regionale riconosce all’associazione loro affiliata “Equilibri Precari”,i numerosi meriti per il lavoro svolto in questi anni nella promulgazione e nella pratica dell’arrampicata sportiva e nella divulgazione della filosofia dell’associazionismo e dello “Sport Per Tutti” di cui UISP è da sempre sostenitrice.
Per questo, Lega Montagna Toscana chiede alle amministrazioni locali della città di Pisa di supportare sia Equilibri Precari che tutto il progetto “Rebeldia”, di cui sono parte integrante, concordando una soluzione condivisa che superi di fatto il problema dello sfratto dalle strutture dell’ex-Colorificio Toscano che li ospita, in quanto rischiamo di perdere una magnifica esperienza in termini di associazionismo e di riqualificazione sociale e culturale di una zona abbandonata della città.

Il consiglio di Lega Montagna Toscana