Verbale assemblea del 3/4/2014

3 aprile 2014 ore 21:30 presso il Parco San Gallo (Distretto 42)
I gruppi di lavoro relazionano all’assemblea sul proprio operato.
GRUPPO I PASSI
Una delegazione di EP ha partecipato ad una assemblea delle associazioni che gravitano nelle strutture dei Passi sotto invito del responsabile Francesco Lanzo dell’associazione Bambini e Bambine in movimento. Tale associazione è in trattativa con il comune di Pisa per rinnovare la convenzione che regolamenta  la fruizione del Centro. Qualora la convenzione venisse rinnovata (entro giugno) sarebbe Francesco Lanzo, in quanto Presidente di Bambini e Bambine in movimento, a stipulare successive convenzioni con le altre associazioni interessate allo spazio dei Passi.
Tra le associazioni a vario titolo presenti nel Centro è in corso un confronto finalizzato alla stesura di una CARTA ETICA che armonizzi le finalità delle associazioni del Centro, al fine di creare una assemblea con potere decisionale che sostituisca il monopolio direttivo di Francesco Lanzo.
Alcune associazioni attualmente presenti a cui EP si è presentata sono:
arci ragazzi (?), secondi figli (giochi di ruolo e da tavola), i fratelli dell’uomo, associazione di cultura sudamericana e caraibica, PCDonato (alfabetizzazione informatica), UISP.
richieste:
EP ha chiesto, tra le altre cose, la disponibilità del campetto da tennis in cemento presente in giardino, come luogo in cui montare la tenso struttura (da acquistare) e sotto cui montare la nuova palestra autoportante.
EP ha chiesto la disponibilità del Centro ad ospitare la finale del BOIA CHE BLOCCO nelle giornate di sabato 17 domenica 18 maggio offrendo un concerto e arrampicata libera per tutti, intrattenimento e aperitivo secondo le modalità classiche dell’associazione.
EP ha bisogno di costruire il fungo (primo modulo dell’eventuale palestra autoportante) a partire da ora, stoccando tubi materiale e attrezzi presso il Centro i Passi.
Il Centro i Passi, approva in linea generale, l’evento sportivo e, su suggerimento di EP, organizzerà nelle stesse date la sua FESTA DI PRIMAVERA.
Sarà dunque un evento comune.
Per la conferma dobbiamo tuttavia attendere lunedì 7 aprile.
INTERVENTI DELL’ASSEMBLEA EP sull’operato del gruppo di lavoro:
dopo una proficua discussione si approva all’unanimità la scelta dei Passi come sede per lo svolgimento della finale del BOIA che BLOCCO! accettandone i limiti (visibilità di altro tipo rispetto allo svolgimento in Piazza della Pera) perchè i vantaggi logistici non sono trascurabili (più tempo a disposizione per la costruzione, il montaggio, facilità del lavoro, permanenza della struttura dopo la finale).
Riguardo invece all’ingresso di EP nel Centro i Passi, per cui è necessario l’acquisto della tenso struttura, si aprono interrogativi di un certo rilievo.
La perplessità maggiore è legata alle modeste dimensioni che la palestra potrà avere ( 10×20 che sono le misure del tendone) . Non ci sono possibilità  di espansione. L’assemblea di EP lo ritiene un grosso limite. Inoltre, non sono chiari gli impegni nei confronti dell’amministrazione comunale poichè ancora non è stata stipulata la convenzione.
L’assemblea di EP considera la soluzione dei Passi interessante, ritenendo tuttavia prematuro, sceglierla come definitiva .
GRUPPO DI LAVORO CUS
Si discute su alcuni dettagli non chiari scaturiti dal verbale dell’incontro ritenendo la soluzione CUS altrettanto interessante. Vengono esposti vari punti di vista riguardo alla complessità di un eventuale ingresso nell’area sportiva e non si nasconde una certa preoccupazione circa i costi da sostenere per la costruzione di una palestra. I vantaggi offerti dal CUS sono tuttavia allettanti e non trascurabili: lo spazio illimitato a disposizione (campo incolto di molti ettari), una eventuale convezione economicamente vantaggiosa, la possibilità di introdurre nel CUS un modo diverso di gestire lo sport che sia modello per tutti, grandi spazi a disposizione per l’organizzazione di eventuali concerti e eventi di finanziamento.
Si ritiene importante non accantonare la soluzione CUS sicuramente più complessa di quella dei Passi e di incontrare altre associazioni che hanno già stipulato delle convenzioni per informarsi maggiormente sulle modalità di gestione e di relazione col CUS.
GRUPPO SONDAGGIO
l’assemblea ritiene centrale, per una qualsiasi scelta da fare, l’esito del sondaggio (economico) tra i sostenitori e i soci EP. Il sondaggio, già girato in ML come bozza, va perfezionato e inoltrato quanto prima agli interessati in modo da quantificare la disponibilità economica di EP, che si spera essere consistente viste le spese significative che l’associazione dovrà sostenere nella fase di transizione della durata di almeno un biennio.
GRUPPO DI LAVORO FUNGO AUTOPORTANTE
la Uisp è pronta ad effettuare il bonifico con cui contribuire alla realizzazione della finale del Boia che Blocco. La certificazione del progetto di fungo effettuata da Tommaso è a buon punto. Il progetto è ben fatto e praticamente pronto. La squadra montaggio e realizzazione partirà coi lavori quanto prima presso le strutture dei Passi non appena ottenuta la conferma da Francesco Lanzo.
IMPEGNI PROSSIMI DA ADEMPIERE:
. perfezionamento del modulo/questionario per il sondaggio (referente principale: Alino)
.appuntamento con l’associazione del Beach volley (CUS) (referente principale: Erica)
. relazioni con Centro I Passi per la conferma della finale ( referente principale: Michele)
-squadra di lavoro: organizzare turni e compiti (referente principale: Tommaso)